home Ricette in Cucina Torta meringata alle fragole

Torta meringata alle fragole

La meringata alle fragole è sicuramente uno di quei dolci che fanno sorridere e sospirare tutti: si presenta attraente, candido e delizioso solo agli occhi e le fragole sulla superficie spiccano succose, fresche e golose. Questa torta è un classico dei classici fra i dessert e può essere incredibilmente romantico. Perfetto per occasioni speciali tra amanti, per feste come quella della mamma, per i compleanni anche dei bambini, per una merenda con ospiti speciali e molto altro: per una torta meringa si trova sempre uno spazio, anche dopo un banchetto lauto.

È anche perfetto per un buffet di dolci: è possibile infatti preparare dei monodose in bicchierini per rendere ancora più carino questo dolce e attirare davvero tutti, grandi e bambini. Armatevi un termometro da cucina e…si parte! La preparazione non è semplicissima, anzi è abbastanza difficile, ma seguendo i passaggi vedrete che il risultato sarà eccellente. La preparazione richiede 60 minuti e la cottura ben 240 minuti.

Ingredienti per 8 persone

Per gli strati

  • 300 gr albumi
  • 600 gr zucchero
  • 120 gr acqua

Per la farcitura

  • 250 gr panna liquida fresca
  • 200 gr fragole
  • 50 gr albumi
  • 100 gr zucchero
  • 30 gr acqua

Per la pasticcera

  • 2 tuorli d’uovo
  • 45 gr zucchero
  • 15 gr maizena
  • 1 baccello di vaniglia
  • 35 gr panna liquida fresca
  • 135 gr latte intero

Copertura e guarnizioni

  • 150 gr panna liquida fresca
  • Meringhe sbriciolate q.b.
  • 50 gr fragole

Ricetta

Innanzitutto iniziamo a preparare la meringa per gli strati della torta. Preparate la ciotola per montare gli albumi, senza però iniziare. In un pentolino sul fuoco versate l’acqua con lo zucchero e misurate con il termometro la temperatura. Potete lasciarlo lì per misurare. Quando lo sciroppo arriva a 116°C iniziate a montare gli albumi. Quando gli albumi saranno arrivati a 121°C versatelo sugli albumi montati, continuando a sbattere con le fruste. Continuate a sbattere fino a che il composto non si è raffreddato. A questo punto mettete su una leccarda un foglio di carta forno. Dovrete disporre il composto a dischi, che saranno gli strati della torta, quindi tracciate un cerchio con il disco di acciaio della tortiera, per avere un giusto riferimento.

Con la sacca poche fate una chiocciola con una bocchetta liscia da 12 mm, partendo dal centro, facendo movimenti concentrici fino a che non si riempie tutto. Fate così ancora per altri due cerchi. Su uno di questi mettete anche dei ciuffetti fatti con la punta a stella. Fate poi tante meringhette sempre con la stessa punta, vi serviranno per i lati della torta. Cuocete il tutto in forno statico preriscaldato a 70°C. Cuocetele per 4 ore lasciando il forno appena socchiuso, in modo che si asciughino completamente. Una volta sfornati poi i dischi, sbriciolate grossolanamente le meringhette.

Fate ora la crema pasticcera: mettete in un pentolino il latte, la panna e l’interno della bacca di vaniglia. Tenete il fuoco basso e spegnete non appena sta per bollire. Mescolate intanto con la frusta i tuorli e lo zucchero. Una volta raggiunto un composto omogeneo aggiungere la maizena, amalgamando bene anche con l’altro composto. Rimettete sopra al fuoco e continuate per far addensare altri 4 minuti, fino a che non è densa. Coprite con la pellicola subito. Preparate un’altra meringa con le dosi indicate per la farcitura mescolandola con la crema pasticcera e la panna fresca montata. Aggiungete le meringhe sbriciolate.

Componete la torta alternando strati di meringhe, farcitura e fragole.