home Ricette in Cucina Spiedini con Anguria

Spiedini con Anguria

Diciamocelo: nessun frutto simboleggia l’estate meglio dell’anguria (o se preferite cocomero).

Gustoso, ricchissimo di acqua e vitamine, il cocomero è un concentrato di sapore e freschezza, una tentazione della bella stagione alla quale nessuno riesce a resistere, adulto o bambino che sia.

Se però il cocomero vi fa pensare soltanto alla classica fetta da assaporare dopo i pasti, in spiaggia sotto l’ombrellone o per una merenda anti caldo, sbagliate, perché esso è in realtà un cibo versatile, che si presta ad accompagnare la preparazione di tanti piatti, e non certo come guarnizione, ma come parte integrante ed insostituibile degli stessi.

Non ci credete?

Avete mai pensato al cocomero come antipasto?

Se la risposta è no vi facciamo ricredere noi con la ricetta descritta di seguito, seguendo la quale potrete realizzare degli ottimi spiedini che stimoleranno l’appetito dei vostri ospiti al solo guardarli.

Non vantate straordinarie abilità in cucina?

Nessun problema: la ricetta degli spiedini è facilissima.

Non vi resta che provare: successo garantito!

INGREDIENTI

100 gr di feta

1 cetriolo

Anguria q.b.

Crostini q.b.

olive nere snocciolate q.b.

foglie di menta q.b.

3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

1 cucchiaio di succo di limone

Sale q.b.

Pepe q.b.

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Sciacqua 100 g di formaggio feta, fallo sgocciolare e taglialo a cubetti.

Spunta 1 cetriolo e incidi la buccia in senso verticale con l’aiuto di un rigalimoni, poi taglialo a fettine.

Apri l’anguria e ricavane dei cubetti facendo attenzione a togliere tutti i semi.

Infilza su lunghi stecchini di legno i cubetti di anguria, le olive nere snocciolate, i dadini di feta, le fettine di cetriolo, le foglie di menta e i crostini di pane dorato, alternando ovviamente gli ingredienti come sempre si usa fare per gli spiedini.

Metti in un vasetto dotato di tappo a vite 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 1 di succo di limone, un pizzico di sale e pepe e agitate energicamente, dopodiché, con questa sorta di succo, irrorate gli spiedini per insaporirli.

Tutto qui: non vi resta che servire e gustare.